Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G. POGGIO STELLA Visualizza ingrandito

Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G. POGGIO STELLA

VCM08

Dal gusto pieno ed armonico, di buona stoffa e sapidità, che rivela, sul finale, una piacevole nota tannica. si accompagna ad arrosti di carni rosse e selvaggina. Si consiglia di stappare la bottiglia 3-4 ore prima di servirla. Temperatura di servizio: si consiglia di servirlo alla temperatura di 16°-18° C.

Maggiori dettagli

Dettagli

Nome del Vino e Classificazione: Vino Nobile di Montepulciano Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

Zona di produzione: Montepulciano - Siena.

Resa per ettaro: 80 q.li uva pari a 56 hl. Vino (media aziendale 77 q.li uva pari a 53,90 hl.vino)

Vitigno: Sangiovese (90%) e Canaiolo (10%)

Forma di allevamento: Guyot e cordone speronato.

Densità di impianto: 3.500/5.000 ceppi per ettaro

Giacitura: media collina, terreni formati dallo sfaldamento di roccia madre, con buona presenza di scheletro.

Note alla vinificazione: raccolto manualmente, fermentazione a temperatura controllata e successiva macerazione in tini di acciaio inox. Invecchiamento in botti di Rovere di Slavonia per 24 mesi.

Colore: rosso rubino con riflessi violetti.

Bouquet: ampio e persistente che fa apprezzare le note di frutta a bacca rossa e sentori di sottobosco.

Abbinamento: si accompagna ad arrosti di carni rosse e selvaggina. Si consiglia di stappare la bottiglia 3-4 ore prima di servirla. Temperatura di servizio: si consiglia di servirlo alla temperatura di 16°-18° C.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G.  POGGIO STELLA

Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G. POGGIO STELLA

Dal gusto pieno ed armonico, di buona stoffa e sapidità, che rivela, sul finale, una piacevole nota tannica. si accompagna ad arrosti di carni rosse e selvaggina. Si consiglia di stappare la bottiglia 3-4 ore prima di servirla. Temperatura di servizio: si consiglia di servirlo alla temperatura di 16°-18° C.

Scrivi una recensione